Cerca news

Cerca Azienda

Ricerca Avanzata

Cerca Prodotto

Ricerca Avanzata
News

18/06/2019   IBM - A.Capaldo, una collaborazione di successo

L’azienda A.Capaldo ha, soprattutto nel corso degli ultimi dieci anni, sviluppato sia un modello di business B2B, diretto a circa 5000 rivenditori di ferramenta, che un modello B2C, che raggiunge i clienti finali della filiera con tre grandi store situati tutti in Campania. Per essere leader di mercato, A.Capaldo ha razionalizzato e ottimizzato la sua logistica attraverso il progetto di un magazzino automatico situato a Santorelli che, insieme ad altri magazzini fisici, ospita merci  per un volume complessivo di 400.000 mc. Allo stesso modo, negli anni, ha saputo arricchire la gamma merceologica per arrivare oggi a circa 50.000 referenze di prodotti. 

Da questo nasce la collaborazione con IBM, scelta per le capacità, l’esperienza e le competenze di gestione delle infrastrutture IT dei propri clienti che hanno permesso all’azienda di concentrarsi sul proprio core business. IBM, oltre a gestirne l’infrastruttura IT sulla base di un accordo pluriennale, ha introdotto elementi di innovazione che portano verso un modello “IT as a service”. Tale modello consente di offrire servizi informatici alla clientela business e consumer, in modalità “on demand”, con tempi e costi di realizzazione sensibilmente ridotti.   

“Il vantaggio per i nostri clienti - afferma Sergio Capaldo - è di poter contare su alti livelli di continuità di servizio e di sicurezza informatica, che non sono negoziabili in un mercato altamente regolamentato e competitivo come quello in cui operiamo. Quindi chi più di IBM, da sempre leader nell’innovazione, può aiutarci a continuare ad essere pionieri nel nostro settore?”

La partnership con IBM, ha permesso all’azienda A.Capaldo di ridurre il Total Cost of Ownership, ovvero l’investimento nel rinnovo, nella gestione e nella manutenzione delle infrastrutture IT, avviando al contempo un percorso virtuoso di trasformazione digitale che sostiene la continua crescita dell’azienda.

 

17/06/2019   Nuovo Temporary Store Bestway in Stazione Centrale a Milano

Dal 14 giugno 2019 per la durata di un mese, sarà possibile conoscere e acquistare i prodotti delle linee direttamente all’interno del primo Pop Up Store Bestway, che aprirà le porte all’interno della StazioneCentrale di Milano.
 Il coloratissimo spazio si trova davanti all’accesso dei binari, perfetto da visitare al volo prima di partire per le vacanze! Aperto dalle ore 08.00 alle 21.00, questo è il posto giusto per toccare con mano e scoprire le ultime novità e tendenze della stagione estiva.

14/06/2019   Fitt festeggia 50 anni con i collaboratori!

FITT, multinazionale specializzata nella realizzazione di sistemi completi in materiale termoplastico per il passaggio di fluidi, festeggia quest’anno i suoi primi 50 anni d’impresa. Un anniversario importante, che testimonia quanto è stato fin qui fatto ma soprattutto che guarda a quanto ancora si può realizzare. E proprio in questa ottica la decisione di festeggiare il 50esimo anno di attività con un evento dedicato esclusivamente ai collaboratori, che ha riunito per la prima volta tutti le risorse di FITT nello stesso posto per una giornata per condividere i valori con i quali l’azienda opera e le intenzioni future che vedono tutti ugualmente coinvolti e protagonisti.

Alessandro Mezzalira, CEO di FITT, così commenta questo importante primo traguardo: «Da sempre, tutto scorre. Cambia. Si trasforma. Non possiamo impedirlo né fermarlo. Tutto fluisce: tempo, energia, vita, progetti ed imprese. Possiamo e dobbiamo dare una direzione e un senso a ciò che accade - e muta, cambia, fluisce - dentro e intorno a noi. Questo, lo sappiamo, continuerà a dipendere da noi. E questa, lo sentiamo, è l’impresa che siamo chiamati a compiere: contribuire a rendere questo mondo un posto migliore, per noi e per le generazioni che verranno. Facendo tubi, e impresa: perché è quello che sappiamo fare meglio

 

13/06/2019   Da Bricofer si sperimenta una nuova formula di vendita

Bricofer Italia ha una nuova formula di vendita via telefono finalizzata ad ampliare e potenziare il comfort dell’esperienza d’acquisto di un numero sempre più esteso di clienti, anche quelli meno avvezzi agli acquisti on line. Il brand 100% italiano del fai da te garantirà infatti ai propri clienti la possibilità di: ordinare comodamente a casa propria, via telefono; ricevere il proprio acqiusto entro le 24 h e pagare alla consegna, anche con carta di credito. Una soluzione mediale, dunque, tra i comuni processi d’acquisto in store e quelli virtuali offerti dall’e-commerce.

Ben articolata e funzionale la macchina dell’assistenza che garantirà una continuità di servizio no stop, dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 20.00, in pochi e semplici i passaggi. I clienti dovranno solo chiamare o inoltrare un messaggio via WhatsApp al numero 335.40.59.90 e indicare all’operatore il prodotto desiderato. Il resto sarà svolto interamente dal servizio di assistenza che, individuato il prodotto e il punto vendita più vicino, lo recapiterà all’indirizzo indicato. La consegna, oltre ad essere garantita entro le 24 h lavorative, sarà interamente gratuita per importi spesi superiori ai 100 euro.

12/06/2019   Inaugura a Varese il primo shop in shop a marchio Nortene

Intermas Italia ha di recente inaugurato a Varese il primo Shop in Shop Nortene, oggi uno dei protagonisti nel mercato del giardinaggio in Europa: uno spazio espositivo di circa di 25 metri quadrati all’interno del Garden Center Nicora Garden, che racchiude tutto il mondo del marchio e il suo payoff ‘Il tuo giardino ti ama’.

Nato con l’obiettivo di accrescere la visibilità di Nortene nel mondo del retail gardening, lo Shop in Shop Nortene è stato progettato e allestito per trasmettere i valori del marchio, esaltare in un’atmosfera giovane e dinamica i concetti di innovazione e contemporaneità e permettere al consumatore un’immersione totale nei 3 universi ArredareDecorareColtivare.

Siamo convinti – dichiara Mauro QuattrocchiDirettore Commerciale Gardening di Intermas Italia – che questa strategia sul retail offrirà a Nortene grandi possibilità di crescita. Il mercato del gardening di qualità in Italia continua a crescere e lo Shop in Shop rappresenta un canale chiave per connettersi e relazionarsi con i consumatori e adeguare il proprio modello di business alle nuove abitudini di acquisto. Il meccanismo del corner, oltre a riservare al nostro marchio uno spazio personalizzato dove possiamo dare più visibilità alla globalità delle nostre proposte, permette a Intermas Italia di creare partnership commerciali molto interessanti, e al cliente target di Nortene di entrare in contatto diretto con il marchio”.

11/06/2019   Una donna per la prima volta in Fepa, l'associazione dei Produttori Europei di abrasivi

Dal 22 al 24 Maggio scorsi si è tenuto ad Amburgo (Germania) il 64° congresso annuale della FEPA,associazione dei Produttori Europei di abrasivi (www.fepa-abrasives.com). L’associazione, creata a Parigi nel 1955, raggruppa oltre l’80% dei produttori europei di abrasivi, coprendo così il 90% della produzione europea.

Nel corso dell’assemblea sono stati eletti i presidenti delle commissioni tecniche e marketing dell’associazione tra cui, per la prima volta in 64 anni, una donna, Alessandra Vandone Dell'Acqua della MabTools nella Commissione Marketing. 

10/06/2019   Würth annuncia la sua prima "Casa della vite" a livello mondiale

Würth, azienda specializzata nella distribuzione di prodotti e sistemi per il fissaggio ed il montaggio con oltre 125.000 prodotti in gamma, ha annunciato la prossima apertura della “Casa della Vite”. Il nuovo Punto vendita specializzato di Castenedolo (Brescia) si estenderà su una superficie di oltre 600 mq, dove saranno disponibili oltre 5.000 articoli in pronta consegna tra viti e prodotti di minuteria metallica.

La Casa della vite rappresenta la prima realtà nel panorama mondiale del Gruppo Würth specializzata nell’offerta di viteria attraverso il Punto vendita. L’ambito di mercato al quale la Casa della vite si rivolgerà è rappresentato dalle aziende che costruiscono strutture in acciaio – le classiche carpenterie metalliche - ed in alluminio, così come le aziende che operano nell’impiantistica, nella manutenzione e nell’automazione industriale. Nel nuovo store sarà attivo un servizio di consegna diretta in cantiere riferito a tutta la merce disponibile in negozio. Attraverso infatti il corriere Icarry, si garantirà la consegna al cliente in un tempo stimato di appena quattro ore. Ancora, tramite la funzione Click & Collect sarà possibile ordinare i prodotti direttamente sul sito o sull’App di Würth e ritirarli, dopo 60 minuti, direttamente presso il Punto vendita.

 

07/06/2019   Cos'è Ferr island? Intervista esclusiva a Sebastian Galimberti

Abbiamo intervistato l’organizzatore Sebastian Galimberti, responsabile di Ma.Mu, organizzatrice di manifestazioni per i migliori grossisti conosciuti e apprezzati in tutto il settore della ferramenta, nonché promotrice della rinascita del Sifuc, ora “SiFerr”, la fiera di riferimento per tutto il mercato tradizionale. 

iFerr: Cos’è Ferr island?

S.G.: È un progetto pensato per il nostro mercato che prevede tre appuntamenti, uno in Sicilia, uno in Sardegna e uno a Malta. Sono le isole del Mediterraneo, in cui la distribuzione di ferramenta è molto presente e la rivendita tradizionale primeggia. Questo progetto inizia nel 2019 con SicilFerr e finirà nel 2023 con MaltaFerr.

 

iFerr: Tre eventi - Sicilia, Sardegna e Malta e in mezzo c’è Napoli nel 2020. Non si rischia di stressare un po’ il mercato?

S.G.: Così com’è posta la sua domanda potrebbe sembrare un’invasione del mercato, ma in realtà stiamo parlando di un evento ogni tre anni. Non bisogna dimenticare poi che il SiFerr è biennale proprio per non stressare il mercato. È vero, esistono troppe manifestazioni a cadenza annuale organizzate sempre nello stesso luogo e con poche novità. In un solo anno le aziende non hanno il tempo di presentare nuovi progetti o prodotti. Non è certoil nostro caso. Il nostro obiettivo è far crescere il mercato e rispondere alle reali esigenze del comparto creando nuovi appuntamenti in luoghi dove esiste l’esigenza di incontrarsi. Effettivamente Malta o la Sardegna sono territori dove nessuno ha mai fatto nulla.

 

iFerr: Però parliamo sempre di manifestazioni al Sud…

S.G.: Chiariamo subito che il sud inteso come Puglia, Campania, Basilicata e Calabria non è quello delle isole. Sono due realtà completamente diverse. In queste ultime ci saranno tutti quei punti vendita che per problemi logistici non possono partecipare ad altri appuntamenti. Non confondiamo inoltre gli eventi commerciali fatti dai distributori con le fiere sul territorio che sono momenti di confronto di scambio e di condivisione ma sicuramente meno commerciali.

 

iFerr: Cosa dobbiamo aspettarci da SicilFerr?

S.G.: Una risposta di massa da parte di tutti i rivenditori siciliani di ferramenta, edilizia, idraulica, e articoli per la casa, che saranno adeguatamente informati dell’unicità di questo evento. Piuttosto, noi organizzatori ci siamo invece chiesti: “Che cosa dobbiamo aspettarci dai produttori?”. Perché da essi, dal loro impegno e dalla loro partecipazione dipenderà l’entità del successo commerciale di SicilFerr. Trattandosi di un nuovo evento, dovremmo ancora una volta combattere contro le incertezze e i pregiudizi prima di poter dimostrare che investire paga.

 

iFerr: SicilFerr è un evento firmato esclusivamente Ma.Mu o è in collaborazione con uno o più distributori?

S.G.: Ferr island è un progetto di Ma.Mu e di conseguenza anche l’organizzazione e la gestione del SicilFerr. Del resto è il nostro mestiere e lo facciamo con successo anche per i grossisti più importanti. Siamo orgogliosi di avere la paternità di questo progetto. Il mercato ci conosce per la nostra intraprendenza e spesso ci “incarica” di fare il primo passo e aprire nuove strade. In questo caso vuol dire investire in un progetto determinante, e dare nuova linfa a un’intera area geografica che merita maggior cura e attenzione da parte di tutti noi.

 

06/06/2019   Nasce PayPal Commerce Platform

PayPal aumenta la sua presenza nel mondo dell’e-commerce, attraverso il lancio di PayPal Commerce Platform. Si tratta di una piattaforma progettata per soddisfare le esigenze di merchant, fornitori di soluzioni di e-commerce, grazie a un set di tecnologie, strumenti, servizi e finanziamenti per aziende di ogni dimensione.

Tra gli obiettivi della piattaforma c'è quello di aiutare le aziende a crescere globalmente e connettersi con oltre 277 milioni di utenti attivi di PayPal e accettare direttamente più di 100 valute. Inoltre, PayPal punta a semplificare le procedure per essere conformi alle normative e aiutare a soddisfare le esigenze delle autorità di regolamentazione locali, in continua evoluzione negli oltre 200 mercati in cui è presente. La piattaforma fornisce anche protezione grazie a strumenti avanzati di protezione da rischio e frode basati su Intelligenza Artificiale (AI) e apprendimento automatico, basati su trilioni di transazioni e più di 50 petabyte di dati. Infine, permette l’accesso a più servizi di pagamento a vantaggio delle imprese, come il POS mobile, il finanziamento aziendale e la capacità di offrire credito al consumo per gli acquisti.

05/06/2019   Studio Plimsoll: la Distribuzione ferramenta a + 3,8%

Lo Studio Plimsoll ha preso in considerazione le 1203 più grandi società del settore Distribuzione ferramenta e le ha valutate, analizzate e classificate sulla base degli ultimi 4 bilanci disponibili e comparate con il resto del settore.

Nello specifico lo Studio Plimsoll ha analizza la performance, il valore e la salute finanziaria delle 260 imprese leader del settore Distribuzione ferramenta. Per ciascuna di queste imprese, lo studio ne evidenzia i punti di forza e di debolezza, attraverso l’analisi e l’elaborazione dei principali indicatori di performance di un’azienda (andamento vendite, stabilità operativa, redditività, livello di indebitamento, rating) e la comparazione degli stessi con la media di settore. 

Le rilevazioni hanno constatato che il settore della distribuzione di ferramenta in Italia cresce del 3.8% su base annua, che 296 imprese hanno un fatturato in forte aumento, che 296 aziende  hanno incrementato le vendite di oltre il 10%  e per finire le note dolenti ci sono 129 società in pericolo, 133 società sono in perdita e 54 società perdono più di un quarto del loro valore.

 

Lanterna LED

31/05/2014

I designer Clarissa Dorn e Roel Haagmans hanno realizzato una lussuosa lanterna ricaricabile, in cristallo WINDFALL nella cui forma, slanciata ed elegante, si nasconde una lampadina Led di ultimissima generazione. Pensata e creata sia per ambienti interni sia per esterni, Jack è dotata di una comoda maniglia che permette di appenderla a una parete o a un soffitto. Dalla forma maneggevole forma, può essere caricata tramite USB come un telefono cellulare e la batteria dura 7 ore. Dimensioni: diametro 12 cm, altezza 32 cm. www.windfall.gmbh.com


Torna indietro

Sei qui: Home > News > Lanterna LED
Condividi: facebook Invia per E-mail stampa Più
Share on Google+ Share on LinkedIn
Aziende in evidenza
Prodotti in evidenza
Sondaggio
Fiere & Eventi
ISTANBUL HARDWARE FAIR

ISTANBUL HARDWARE FAIR

Dal 14 al 17 marzo 2019

Istanbul Expo Center - Atatürk Airport against 34197 Yesiköy

Turchia

Fastener Fair Mexico

Fastener Fair Mexico

Dal 19 al 20 giugno 2019

World Trade Center - Mexico City

Messico

Fastener Expo Shangai

Fastener Expo Shangai

Dal 26 al 28 giugno 2019

National Exhibition and Convention Center - Shanghai

Cina

 
In edicola
iFerr Magazine
IFERR © 2014 Partita IVA: 12022601004 Powered by Intempra Intempra